Novità sul progetto

Incontro in comune con il commissario prefettizio Antonio Reppucci

Nella data odierna ho avuto il piacere di essere ricevuto al comune di Pizzo dal commissario prefettizio Antonio Reppucci.645CD1BB-05B6-4C43-A21B-A902007A4A4B_4_5005_c
In tale occasione, interrotta dalla telefonata di una giornalista locale che prospettava l'esigenza di nuovi parcheggi..., ho avuto modo di condividere la condizione disperata dei trasporti pizzitani e di come lo sviluppo dei servizi ferroviari sia l'unica possibilità per dare a essi una soluzione.
Il commissario concorda sulla situazione disastrosa, ma mi risponde che è da solo al comune, con gli unici collaboratori gli LSU, che per una legge schizofrenica, sono le uniche risorse per i comuni in dissesto, non potendo essi tenere concorsi che li doterebbero proprio delle professionalità necessarie per far uscire il comune dal dissesto!, e di maestranze professionali, ma vicine alla pensione e quindi demotivate.
Inoltre, come spesso accade a tutti i livelli praticamente ovunque, mi ha risposto che i problemi sono scottanti ora, e che per realizzare stazioni serve tempo; la mia risposta è che anche per realizzare i parcheggi che chiedono gli altri serve tempo, progettazione e risorse, osservazione con cui ha concordato restando in silenzio.
Mi ha tuttavia informato che sia possibile ricorrere a professionalità di altre amministrazioni. Scartando l'amministrazione del capoluogo che, secondo me, sta messa ancora peggio di Pizzo, gli ho riportato che a Nicotera hanno sottoposto il progetto per la funicolare, e quindi devono disporre di qualche maestranza che ha scritto il progetto!
Infine si è domandato come mai un progetto valido come questo sia stato ignorato dalla passata amministrazione Callipo. Al che ho riposto che anche io, quando mi si dice che per colpa dei miei comportamenti non è stato fatto nulla, rispondo che se fosse stato facile sarebbe già stato fatto prima del mio arrivo!
A ogni modo mi ha detto che nella giornata successiva avrebbe ricevuto alcuni assessori della passata amministrazione e avrebbe chiesto.

Nuova manifestazione organizzata a Pizzo Marinella

Siamo lieti di riportare una partecipazione decisamente entusiastica, naturalmente se riportata all'attenzione della popolazione pizzitana per il tema delle infrastrutture, all'evento tenuto oggi alla Marinella nell'ambito dell'iniziativa per la Mobilità Dolce: si potrebbe dire 5 uomini e donne alla Marinella (per non parlar del cane). Qui alcune foto che mostrano la ricca partecipazione all'evento:Il gruppo alla Marinella 1 Marzo 2020 1Il gruppo sui binari alla MarinellaIl gruppo dell'iniziativa per Comdo di fronte al cartello di Pizzo Marinella FSIl gruppo per la manifestazione per Comodo di fronte al GazeboIl gruppo Comodo davanti al cartello di stazione per Pizzo Marinella FS