Novità sul progetto

Forse la settimana decisiva per la provincia

Dopo ben due rinvii il 10 Luglio e il 17 Luglio in cui era stata annunciata la conferenza di presentazione del progetto che potrebbe includere alcuni degli interventi sostenuti da questo sito, questa che si apre dovrebbe essere la settimana decisiva perché si tenga, o in cui venga almeno comunicata la data. Non mancherò di informarvi allorché verrà emanata l'apposita comunicazione istituzionale, come è stato promesso.

Incontro in provincia

Questa mattina si è tenuto un nuovo incontro del sottoscritto con l'amministrazione provinciale. In tale ambito si è concordato sull'interesse suscitato da ciascuno degli interventi, compensato dall'impossibilità di realizzarli in blocco per ovvi problemi di finanziamento e tecnici. SI è quindi deciso di porre come interventi prioritari di prima fase, concordando siano essi propedeutici alla maggior parte degli altri interventi: Pizzo Angitola FS, Pizzo Marinalla FS e Pizzo S.Francesco FS, quest'ultima l'intervento più complesso a causa della necessità di realizzare la stazione in galleria, essendo in quel tratto la ferrovia ingrottata.
Allo scopo di meglio comprendere la situazione, in un prossimo fine settimana terremo una ricognizione sui territori in oggetto degli interventi.

Incontro con il presidente della provincia Solano

83DE7EA3-80EC-4531-8300-EC8A4E329BB1_1_105_c
Nella giornata odierna ho avuto il piacere di incontrare in provincia il presidente Salvatore Solano per presentare il progetto. In tale occasione il presidente mi ha presentato il suo piano di sviluppo per la zona delle pre-serre che fortunatamente si combina perfettamente con gli interventi del progetto per quanto riguarda le stazioni di testa degli impianti di risalita. Ho avuto quindi modo di riportargli il caso di Kandersteg in Svizzera nella cui valle turisti, anche anziani, possono arrivare in treno all'imboccatura della galleria, salire in cima con un impianto di risalita, percorrere un tratto in quota a piedi dove sono presenti ristoranti e negozi caratteristici, per poi scendere dall'altro lato e prendere il treno per tornare a casa.
Possiamo visualizzare la stessa situazione nel Vibonese forse con turisti che salgono a Paravati da Mileto FS e dopo un lungo cammino in quota, transitando per le stazioni di testa degli impianti di risalita a Vibo e al Popilia, scendono infine all'Angitola per tornare a Lamezia in treno.
Il progetto provinciale riguarda la realizzazione di un piano CIS da sottomettere per il finanziamento raccogliendo le istanze dei comuni, in cui sarebbero anche inseriti alcun progetti di questo sito.