Disaccoppiare la progettazione dalla realizzazione

Il problema del coordinamento degli interventi infrastrutturali

Ciò che ha specificamente afflitto lo sviluppo delle infrastrutture regionali finora è stato il processo scoordinato con il quale sono state realizzate. In alcuni casi nel mentre si realizzavano opere, già si pianificavano altre opere che le avrebbero rese obsolete. I casi sono numerosi: dalla funicolare per collegare Sala al centro di Catanzaro, ultimata mentre la stazione veniva spostata a decine di chilometri di distanza dalla stazione di base della funicolare a Germaneto, oppure il tram di Cosenza che dovrebbe collegare la stazione FS di Vagliolise con il centro, quando prevedibilmente la stazione centrale sulla linea per Sibari sarà realizzata a Montalto Uffugo, e questo solo per riportare le inefficienze più stridenti.

D'altro canto le limitate capacità
tecniche e finanziarie rendono difficoltoso realizzare un piano integrato di sviluppo tutto insieme, spesso lasciando macerie quando si esaurisce la spinta propulsiva.

La risposta a questa doppia sfida è quindi quella di
dissociare la fase di progettazione da quella di realizzazione: ossia creare una struttura integrata come in un puzzle nella quale i singoli pezzi vengono a confluire progressivamente per formare il disegno finale. Tale il progetto qui presentato per la Costa degli Dei e in questa pagina vengono riportati un possibile ordine e uno schema di realizzazione con i prevedibili benefici progressivi connessi.


Schema delle precondizioni

Pizzo Marinella FS Rotatoria Angitola San Francesco FS Angitola FS Piedigrotta FS Funicolare Vibo Funivia Popilia Funicolare Angitola Vibo FS Pizzo Nazionale FS Pizzo Repubblica FS Pizzo Colamaio FS Pizzo Nautico FS Tram Vibo Anello Aeroporto Lamezia Funivia Natuzza Funicolare S. Sebastiano


Tabella schematica degli interventi

#



Intervento



Stima costi di realizzazione

Costo gestione (annuo) al lordo dei biglietti venduti
Aumento turisti
Diminuzione traffico
Aumento commercio/miglioramento servizi
Benefici introdotti dall'intervento

1

100.000
0
20,00%
30,00%
10,00%
Gli automobilisti parcheggeranno nei pressi della stazione per prendere il treno e recarsi lungo la Costa degli Dei o a Lamezia. Utenti della Costa degli Dei potranno visitare il quartiere delle Marinella in treno.

2

300.000
0
10,00%
30,00%
30,00%
Risolti i problemi di sicurezza al bivio Angitola; eliminate le file lungo la SS 522 che ora ci sono per immettersi sulla SS 18.

3

500.000
0
40,00%
20,00%
20,00%
Sarà possibile raggiungere il centro di Pizzo in treno; gli utenti di Pizzo centro e Nazionale potranno con una breve passeggiata raggiungere la stazione per andare a Lamezia, la Costa degli Dei e la Marinella.

4

Angitola FS e parcheggio
200.000
0
20,00%
20,00%
15,00%
Gli automobilisti di provenienza dall'autostrada e dalle strade che convergono sulla rotatoria potranno parcheggiare lì e prendere il treno per arrivare a Lamezia, oppure a Pizzo e alla Costa degli Dei eliminando la maggior parte del traffico a Pizzo e sulla SS 522.

5

200.000
0
30,00%
10,00%
10,00%
Sarà possibile raggiungere la chiesetta di Piedigrotta, il quartiere adiacente e la spiaggia in treno.

6

3.000.000
20.000
30,00%
20,00%
50,00%
Le due parti principali della Città di Vibo saranno collegate, sarà possibile raggiungere e partire da Vibo in treno cambiando a Vibo Marina.
La stazione di testa prende parte al percorso ciclo-pedonale provinciale d'alta quota.

7

2.500.000
10.000
30,00%
5,00%
20,00%
Sarà possibile arrivare con i mezzi pubblici al centro Popilia; sarà possibile per i piloti di parapendio salire e scendere senza usare la macchina; sarà possibile raggiungere in bici le città di Maierato e S. Onofrio, oppure mediante un servizio navetta apposito.
La stazione di testa prende parte al percorso provinciale La stazione di testa prende parte al percorso ciclo-pedonale provinciale d'alta quota.d'alta quota.

8

3.000.000
20.000
30,00%
10,00%
40,00%
Sarà possibile raggiungere con mezzi pubblici regolari da tutto il territorio nazionale gli abitati di Francavilla Angitola e Filadelfia con il prevedibile importante sviluppo turistico dei due centri.
La stazione di testa prende parte al percorso ciclo-pedonale provinciale d'alta quota.

9

5.000.000
0
40,00%
40,00%
50,00%
I passeggeri della linea direttissima potranno scendere a Vibo città; lo spazio ipogeo può diventare un importante centro commerciale raggiungibile comodamente in treno; collegamento con la funicolare per raggiungere Vibo Marina e collegare le due ferrovie.
La stazione prende parte al percorso ciclo-pedonale provinciale d'alta quota.

10

4.000.000
0
50,00%
30,00%
30,00%
Una stazione sotto piazza della Repubblica che permette di raggiungere direttamente la zona più pregiata di Pizzo in treno; possibilità di eliminare i parcheggi e trasformarli in giardini; possibilità di creare uno spazio ipogeo da accessoriare con negozi e servizi.

11

1.000.000
0
10,00%
20,00%
30,00%
I passeggeri della linea direttissima potranno scendere a Pizzo. Importante riduzione del traffico sulla SS 18 e sviluppo commerciale dell'area.

12

100.000
0
10,00%
10,00%
5,00%
Possibilità di raggiungere i campeggi nella zona di Colamaio in treno e da lì con facilità raggiungere tutta la Costa degli Dei e Lamezia.

13

100.000
0
10,00%
10,00%
10,00%
Possibilità di raggiungere in treno l'istituto nautico e il campo sportivo di Pizzo.

14

5.000.000
20.000
20,00%
20,00%
40,00%
Collegamento di tutti i principali servizi della città di Vibo: dall'ospedale Azzolina al centro commerciale Vibo Center, a Mileo e Paravati. Possibilità per tutti gli abitanti di Vibo di raggiungere la stazione e la funicolare per andare in treno in tutto il territorio nazionale.
La stazione di testa prende parte al percorso provinciale ciclo-pedonale d'alta quota.

15

3.000.000
0
30,00%
20,00%
30,00%
Collegamento di tutti i principali servizi della città di Vibo: dall'ospedale Azzolina al centro commerciale Vibo Center, a Mileo e Paravati. Possibilità per tutti gli abitanti di Vibo di raggiungere la stazione e la funicolare per andare in treno in tutto il territorio nazionale.

16

2.500.000
10.000
10,00%
10,00%
20,00%
Un mezzo per valorizzare la negletta stazione di Mileto per servire il santuario di Paravati; collegamento con il tram per Vibo.
La stazione di testa prende parte al percorso ciclo-pedonale provinciale d'alta quota.

17

2.500.000
10.000
20,00%
10,00%
20,00%
I cittadini della zona vecchia di Pizzo potranno raggiungere Via Nazionale; collegamento tra le due ferrovie; possibilità per gli utenti di Via Nazionale di raggiungere il mare.