Abbonati per email al blog di Pizzo Marinella FS

Comune di Stefanaconi | Il Blog degli interventi sul progetto

Il blog di Pizzo Marinella FS

Novità sul progetto

January 2024
July 2023
May 2023
April 2023
March 2023
December 2022
August 2022
June 2022
May 2022
April 2022
February 2022
November 2021
October 2021
September 2021
August 2021
July 2021
June 2021
May 2021
April 2021
March 2021
February 2021
January 2021
December 2020
November 2020
October 2020
September 2020
August 2020
July 2020
May 2020
March 2020
February 2020
October 2019
July 2019
June 2019
May 2019

Salvatore Solano scherza anche coi morti reali, non solo con quelli che non se ne sono accorti

Non fosse bastata l'arroganza che Salvatore Solano manifesta verso i vivi, o morti che non se ne sono ancora accorti, come il dirigente regionale Pallaria che ha bevuto le sue promesse campate in aria come acqua fresca, ora si applica anche sui morti reali, al punto di commettere un abuso per ricordare i propri a vantaggio degli altri.

https://www.ilvibonese.it/politica/109680-stefanaconi-lavori-abusivi-sindaco-solano-vibo-carullo/

Poi ci si lamenta che ci sia sempre bisogno dell'intervento della magistratura!

Un nuovo articolo sull'imbarazzante situazione a Stefanaconi, che cercava di sollevare l'attenzione su una questione che pare assolutamente scottante, ma che sembra non interessi a nessuno, come l'elezione di qualcuno alla provincia per mano del cugino petroliere inquisito che intendeva avvantaggiarsi per i suoi affari proprio del cugino che aveva fatto eleggere.

Visto che la provincia di Vibo è in dissesto e non ha quindi soldi nemmeno per gli affari disonesti…, e d'Amico è stato arrestato, è improbabile che si possa contestare un reato nel comportamento del presidente.

Ma vivadio! può mai essere che in Italia l'unico
senso etico sia quello dettato da una sentenza della magistratura?!

Stefanaconi: in Consiglio passa il rendiconto, bocciata la sfiducia al sindaco

Mozione di sfiducia a Stefanaconi respinta

Non c'era alcun dubbio che nemmeno a Stefanaconi ci fosse un minimo gesto di orgoglio da parte dei consiglieri di maggioranza per chiedere ragioni al sindaco Salvatore Solano delle connivenze col cugino inquisito e delle anomale modalità della sua elezione alla provincia di Vibo, né che lo stesso Solano, che riceve con estrema scioltezza prefetti e parlamentari, ben conscio che nessuno gli possa fare nulla, ha sentito l'esigenza di fare chiarezza.

“Petrolmafie”, il consiglio comunale di Stefanaconi respinge la mozione di sfiducia al sindaco

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie per memorizzare informazione assolutamente anonime per registrare le vostre visite e facilitare l'accesso al sito.
Può acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie accettando questa informativa, oppure cliccare indietro sul browser, in caso contrario.

Abbonati al blog di Pizzo Marinella FS